Domenica, 04 Marzo 2018 21:25

Il calcio piange Davide Astori

Scritto da 

Davide Astori 

-----------------------------------------------------

 

Torino 04/03/2018 - Anche se le parole non riescono a sedare il dolore di questo momento, la ns. società sente il bisogno di esternare il cordoglio alla famiglia, agli amici e ai compagni del capitano della Fiorentina Davide Astori, deceduto a Udine (durante la notte) per cause naturali.  

 

UDINE - Tragedia nel mondo del calcio. Davide Astori, 31enne capitano della Fiorentina e difensore della Nazionale, è stato trovato morto questa mattina in un albergo di Udine ('Là di Moret') dove si trovava con la squadra per la partita di oggi contro la formazione friulana. A causare il decesso sarebbe stato un arresto cardiaco. Astori lascia la compagna, Francesca Fioretti, e una figlia, Vittoria, di due anni. In segno di lutto è stata rinviata a data da destinarsi tutta la giornata di campionato di serie A (si valuterà domani in Lega quando recuperarla) e le tre partite di B previste tra oggi e domani. Rinviata anche Vicenza-Fermana di serie C. Un minuto di silenzio è stato disposto dalla Figc su tutti i campi dove si gioca. "Il nostro mondo è profondamente colpito da quanto successo. La decisione di rinviare la giornata è quella giusta" ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò. "Il calcio che io penso e che immagino è di valori, di ideali, condivisione di emozioni e rispetto. Non solo nell'atleta ma anche dell'uomo. Era doveroso fermarsi", ha aggiunto Malagò.

da La Repubblica 04/03/2018

Ultima modifica il Domenica, 04 Marzo 2018 22:01