Lunedì, 08 Gennaio 2018 23:31

Eccellenza B - Sconfitta interna dell'Atletico contro l'Alpignano

Scritto da 

Mario Goglia mister dell'Atletico Torino

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Atletico Torino - Alpignano  0 - 2

Atletico Torino: Dinaro, Fernrero, Bustreo, Marino, Puccio, Maglie, Airone, Gennari, Gambardella, Curto, D'Ippolito. A disp.: Falco, Soranna, Di Matteo, Morardo, Cavarero, Coppola, Mboup. All.: Goglia.

Alpignano: Berghin, Vanin, Bersanetti, Durante, Tarnowski, Lerda, Bianco, Soatto, Piroli, Marangone, De Souza. A disp.: Canale, Sillano, Musso, Burei, Bellino, Rulli. All.: Gatta.

Reti: De Souza 19 pt. e 34 st.

Direttore di gara: Sig. Squara di Chivasso - Assistenti: Sigg.ri Benou e Sciuto di Alessandria 

Torino 07/01/2018 - Un tempaccio da calcio inglese e oggi al Palatucci, dove sotto una pioggia battente ed un cielo grigio l'Alpignano di Mario Gatta si è imposto 0-2 contro l'Atletico Torino. 

Cosa ha raccontato la partita: il balzo fuori dalla griglia playout dell'Alpignano (22 punti, Denso e Pinerolo alle spalle) coincide con la giornata storta dell'Atletico, che dopo un tiro ospite di Vanin respinto da Dinaro al 17' viene condannato da un "rigore e rosso", le solite punizioni eccessive del regolamento. Un tocco di mano di Marino, che stoppa un colpo di testa di De Souza vicino ad alcuni compagni di squadra, viene ritenuto così decisivo da caratterizzare una chiara occasione da gol, ma forse quell'incornata non sarebbe finita direttamente in rete. Tant'è. Atletico in dieci (decisamente furioso) e Alpignano avanti 0-1 con il piattone dagli 11 metri di De Souza. 

Infatti l'Atletico non riesce più a vedere la porta, se non a metà ripresa quando Gennari divora l'1-1 col mancino. In mezzo c'è un Alpignano bravo ad addormentare la gara sullo scivoloso sintetico, pericoloso con Marangone, bravo ad affidarsi alle sponde di Piroli (che sfiora anche il gol con due girate), caparbio nel guadagnare metri con le discese libere di Marangone e Vanin e solido quando i palloni arrivano dalle parti di Lerda e Durante. Da segnalare, invece, il trasferimento all'ospedale Cto di Torino per Bustreo, che dopo una gomitata fortuita ricevuta si ritrova il setto nasale rotto.

Nella ripresa dentro Di Matteo, Mboup, Morardo e Coppola, ma l'Atletico di Goglia, sebbene porti a casa una buona prestazione, non riesce a graffiare questo Alpignano. De Souza chiama ancora in causa Dinaro su punizione, poi realizza lo 0-2 sfruttando un passaggio all'indietro troppo corto della difesa locale e a Piroli viene annullato un gol per fuorigioco. Parte bene il 2018 biancazzurro. E l'Atletico, scivolato in una giornata grigia in tutti i sensi, ha i numeri per salvarsi.